Metodo Feldenkrais

Il Metodo Feldenkrais

Il metodo Feldenkrais è una pratica corporea che si distingue da tutte le altre per essere una forma di educazione permanente, cioè in grado di favorire la naturale capacità umana di apprendere per tutto l’arco della vita.

Il Metodo Feldenkrais prende il nome dal suo fondatore, MOSHE FELDENKRAIS, ingegnere e ricercatore alla Sorbona nel laboratorio di F.J. Curie, fu prima cintura nera di judo in Europa. Studiò varie arti marziali sfruttando le proprie conoscenze di Fisica, Ingegneria, Scienza delle Costruzioni e Psicologia per spiegare manovre e posture. Passò molto tempo ad esplorare il suo corpo, applicando le nozioni apprese sui libri di Anatomia, Neurofisiologia e quelli che si occupano del movimento del bimbo piccolo.

L'idea principale è che gli atteggiamenti posturali, gli schemi motori sono strettamente connessi con le abitudini emotive e mentali, cioè che atteggiamento corporeo, movimento, pensiero ed emozioni sono aspetti differenti della stessa realtà. Rieducare uno di questi elementi significa influenzare anche gli altri. Infatti emozioni e paure vengono depositate nei nostri atteggiamenti e questi ultimi, diventati abitudini generano lo stato d¹animo e la qualità d'azione con cui ci muoviamo nel mondo.
Si tratta di un particolare processo di apprendimento, basato sulla profonda integrazione tra movimento, sensazioni, pensiero e immaginazione. Grazie alla sue intuizioni, alla sua formazione scientifica, Moshe Feldenkrais ha elaborato un metodo che parte dal movimento fisico, esplora il funzionamento del sistema nervoso e offre enormi possibilità di miglioramento della qualità della vita.

Per il Metodo Feldenkrais la postura è intesa in senso dinamico e vitale.

“Una buona postura significa minimo sforzo e massima disponibilità di azione”.

La postura riflette il carattere e le abitudini della persona e coincide con il suo modo di esprimersi e di agire. Il miglioramento della postura è perciò strettamente legato al complesso equilibrio fra sistema nervoso, sistema osseo muscolare, funzionalità dell’organismo e ambiente. Il Metodo Feldenkrais ripropone l’esplorazione di semplici ma precisi movimenti legati a particolari parti del corpo per imparare a muoversi in modo più armonico e consapevole.

Ritrovando una nuova organizzazione del movimento in qualsiasi attività fisica e quotidiana le tensioni e i dolori che ci hanno accompagnato nelle nostre sbagliate abitudini posturali e motorie gradualmente svaniranno.

Le lezioni di Metodo Feldenkrais possono avvenire in due modalità: o l’insegnante Feldenkrais conduce l’allievo con l’utilizzo della sola voce, proponendo sequenze di movimento che nel corso della lezione evolvono per complessità (denominate Conoscersi Attraverso il Movimento), oppure l’insegnante tramite il tocco sull’allievo, gli fa sentire la sua organizzazione e la possibilità di muoversi in altri modi (Integrazioni Funzionali, in questo caso si tratta di manipolazioni effettuate dall’insegnante sul corpo dell’allievo).

In entrambe le modalità si tratta comunque di un’attività confortevole e non faticosa. Molte sequenze hanno come tema le tappe dello sviluppo motorio del bambino, coinvolgendo la consapevolezza, il pensiero, la percezione e l’immaginazione. Altre lezioni sono basate sull’esplorazione di articolazioni, muscoli, relazioni posturali. Si tratta in ogni caso di movimenti facili, inusuali e piacevoli.

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*