Trattamento Osteopatico

Trattamento Osteopatico

 

Il Trattamento Osteopatico offerto alla Palestra Il Mondo Fitness è rivolto ad ogni individuo a prescindere dall'età e dal sesso. L'osteopatia attraverso un attento esame, visivo, manuale ed utilizzando test ortopedici e neurologici, valuta il paziente nella sua globalità per individuare eventuali disequilibri che mantengono l'individuo in una condizione di "non salute.
A seguito della valutazione, l'osteopata opera scegliendo la tecnica più opportuna tra le tecniche strutturali, craniali, viscerali, fasciali al fine di ripristinare la capacità omeostatica di autoguarigione.

Il nostro Osteopata

Paolo Perazzo ha seguito il percorso di studio presso la scuola SIOTEMA dove ho conseguito il diploma di OSTEOPATIA e sono iscritto al R.O.I. come D.O ; ha frequentato e terminato con successo un corso avanzato di OSTEOPATIA-ODONTOSTOMATOLOGIA di 1° livello e frequenta un corso avanzato di BIODINAMICA denominato ”IL MOVIMENTO PRESENTE E LA QUIETE”
Di conseguenza il suo approccio osteopatico è caratterizzato da tecniche strutturali, fasciali, cranio sacrali e biodinamiche.

Storia dell’Osteopatia

“La legge dello spirito, della materia e del movimento“ è la definizione data da STILL per ricondurre in una frase l’insieme di principi e di pratica da lui scoperti e definiti come OSTEOPATIA.
L’OSTEOPATIA è il riconoscimento ,l’utilizzo ed il ripristino del movimento in ogni aspetto della vita e ad ogni livello della materia vivente. ANDREW TAYLOR STILL (1828-1917) fu il primo a proporre nel 1874 la propria filosofia e pratica osteopatica. La sua disillusione nei confronti della medicina dell’epoca ,lo portò a formulare una nuova filosofia medica, da lui definita medicina osteopatica.

La filosofia osteopatica di STILL consisteva nei seguenti principi:
L’unità dell’organismo
La naturale capacità di auto guarigione
La componente somatica della malattia
La relazione reciproca tra struttura e funzione
L’uso della terapia manipolativa

Non è chiaro quando STILL aggiunse la manipolazione alla sua filosofia osteopatica; fu nel 1879, circa cinque anni dopo l’enunciazione del concetto osteopatico, che egli venne riconosciuto come manipolatore osteopata.

Le sue opere erano ampie e si concentravano sui principi e sulla pratica dell’OSTEOPATIA, man mano che il suo successo clinico aumentava, molte persone iniziarono con lui a studiare l’OSTEOPATIA. Ciò portò alla costituzione nel 1892 al primo college di medicina Osteopatica a Kirksville, nel Missouri.

Da quel momento si costituirono altre scuole di OSTEOPATIA negli Stati Uniti e in tutto il mondo. La pratica osteopatica è stata fin dall’inizio, e continua ad esserlo tuttora, una scuola globale che porta avanti l’uso della diagnosi strutturale e della terapia manipolativa nell’ambito di un’assistenza globale del paziente.

Bibliografia:
Philip E. Greenman,D.O.,F.A.A.O. : PRINCIPI DI MEDICINA MANUALE. Prima edizione italiana.


[Scopri i costi del servizio alla sezione Abbonamenti]

<<--TORNA AI SERVIZI